Autorizzazioni ambientali
Ecochem Group S.p.A.

Laboratori accreditati ACCREDIA

Valutazione di Incidenza Ambientale (V.INC.A.)

Con Valutazione di Incidenza Ambientale si intende il procedimento scientifico ed amministrativo atto a determinare l'incidenza delle azioni antropiche sulle componenti naturalistiche più pregiate del territorio, in modo da ridurre ai minimi termini possibili la riduzione della biodiversità.

La metodologia di analisi delle azioni potenzialmente incidenti della ditta corrisponde e riprende quella dell'analisi degli impatti utilizzata all'interno della Valutazione di Impatto Ambientale di riferimento: essendo, però, la finalità e la filosofia delle due procedure assolutamente differenti, in ambito di V.Inc.A. i recettori di riferimento risultano essere le specie più sensibili e gli habitat più pregiati di S.I.C. (Siti di Importanza Comunitaria) e Z.P.S. (Zone a Protezione Speciale) in questione.

In generale, la metodologia per la valutazione delle incidenze può essere sintetizzata come di seguito:

  1. identificare le azioni potenzialmente incidenti del progetto proposto, evidenziando il differenziale (quando presente) tra stato attuale dell'attività in analisi e stato di progetto
  2. attraverso la cartografia a disposizione, quantificare la distanza tra area di progetto e sito della rete Natura 2000 (inserire link web) più prossimo
  3. analizzare l'areale più ampio tra quelli delle ricadute delle azioni individuate
  4. caso a: l'areale individuato è comunque esterno al sito Natura 2000 (inserire link web) e quindi l’incidenza è nulla o non significativa
    caso b: l'areale individuato ricade all'interno dei confini amministrativi del sito Natura 2000, per cui si procede con un ulteriore step
  5. identificazione di habitat e specie più fragili e sensibili del sito e valutazione delle incidenze dell'attività in progetto su di esse

La metodologia applicata per la redazione dello Screening di Incidenza Ambientale si basa sulla normativa europea, nazionale e regionale.

Riferimenti normativi

D.G.R. 3173 del 10 ottobre 2006 che aggiorna e sostituisce il D.G.R. 4 ottobre 2002, n. 2803 "Attuazione della direttiva comunitaria 92/43/CEE e D.P.R. 357/1997 – guida metodologica per la Valutazione di Incidenza e procedure operative"

D.Lgs. 152 del 3 Aprile 2006 "Normativa in campo ambientale"

D.P.R. 8 settembre 1997, n. 357 "Regolamento recante attuazione della direttiva 92/43/CEE relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali, nonché della flora e della fauna selvatiche"

Direttiva 92/43/CEE del 21-5-1992 relativa alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche

Direttiva 2009/147/CE del Parlamento e del Consiglio Europeo del 30 novembre 2009 concernente la conservazione degli uccelli selvatici

pelle.jpg
Fill out my online form.